domenica 1 luglio 2012

Uomini e conigli

Quando arriva l'estate io comincio a tremare.
Anche quest'anno ho avuto la prova che gli esseri umani fanno davvero schifo.
Si può gettare un coniglio dal finestrino?
Casomai aveste dubbi, la risposta è si.
Stamattina mio marito è uscito per andare a salutare un parente che torna definitivamente in Egitto e su Via Forze Armate, a Milano, mentre era in macchina fermo al semaforo ha visto un bastardo con tanto di bastarda famigliola al seguito, gettare un coniglietto dal finestrino.
Proprio buttato.
Come una cartaccia
Come una cicca di sigaretta.
Mio marito è rimasto talmente esterrefatto da non avere la prontezza di prendere la targa del bastardo.
Si è precipitato a prendere il coniglietto tra slalom di automobili, clacson impazziti e insulti vari.
L'ha preso, per fortuna.
Adesso è qui a casa con noi, assieme ai gatti ed al cane.
Gli ho fatto una foto e spero con tutto il cuore che Fahres non gli dia fastidio, degli altri sono sicurissima ma Fahres è un cacciatore.
Se Fahres dovesse diventare aggressivo ( sempre gatto è.. ) dovrò trovare una casa per il coniglietto, ben sapendo che è un'impresa difficile.
Dimenticavo, per il momento, in attesa di capire se è maschio o femmina, l'ho chiamato Noniglio.



L'ho ripulito dallo sporco della strada e dai bisognini che s'era fatto sotto per la paura. Fortunatamente non ha niente di rotto. Mi son beccata 2 graffi, ma non l'ha fatto apposta, era spaventato.
Dopo un paio d'ore s'è fatto coraggio e ha mangiucchiato un pò di carota e di crocchine per conigli che mio marito è andato subito a comprare.
Credo sia un maschietto.
Non ho grande esperienza di conigli in casa, mia nonna li aveva ma stavano liberi nell'orto,.
Farò delle ricerche su internet per cercare il suo benessere, dato che l'affetto non gli mancherà di certo.
Permettetemi però di dire un paio di cosette a quell'infame che lo ha abbandonato.
Se siete particolarmente sensibili salutatemi qui.

Grandissimo bastardo che adesso sicuramente starai percorrendo qualche autostrada per andare in vacanza con la tua merdosissima famiglia...
Spero, bastardo, che tu ti schianti.
Anzi no, morire è un attimo.
Spero vivamente che tu viva a lungo perseguitato da una sfiga irriducibile.
Spero che ti vada male tutto, a cominciare dalla tua fottuta vacanza.
Spero che da vecchio i tuoi figli ti buttino giù da una macchina in corsa.
E che non ci sia uno come Abdelsalam a salvarti.

AGGIORNAMENTO

Adesso che è un pò più calmo e socievole siamo riusciti a tagliare tutto un grumo di pelo nelle parti basse.. ehm.. è una femminuccia!
E sta azzannando il mio gelsomino e anche il mio caprifoglio giapponese.



Fahres è abbastanza calmo




e anche Mishmish, Albicocca in arabo, sta riprendendo fiducia nel genere umano. eccola in braccio al suo salvatore



p.s.
Abdelsalam vorrebbe aggiungere un augurio al bastardo:
spero che una zanzara tigre ti entri nell'orecchio e ti giri a vita nel cervello facendo
zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz
e se ti incontro da qualche parte .... tanto la tua faccia di merda la conosco!

16 commenti:

  1. oh no!!!no! no! no!!
    non posso credere questa coniglietta ha dovuto subire questo!
    sono straziata...
    ma forse ora potrà vivere la sua seconda vita meglio della prima...
    i miei suoceri hanno avuto un coniglietto maschio per 15 anni! Il suo nome era Zaccaria ed è morto il 2 agosto di un anno fa. E' stata una gioia tenerlo in casa, anche se aveva tanti problemi per via di questioni congenite che aveva, quindi un animale che hanno dovuto seguire più del dovuto per tanti anni, eppure...questa gente non merita niente. Fa pietà. E mi dispiace per i loro figli, per come dovranno crescere, senza amore.
    auguri piccolina, hai incontrato delle belle belle persone...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 15 anni! un record per i coniglietti.
      non sappiamo quanti anni abbia MishMish, ieri i veterinari erano chiusi, ma oggi una bella visitina di controllo e forse ne sapremo di più.
      stanotte mi sono alzata per controllare e l'ho trovata spalmata sul divano, deretano e deretano con Fahres.
      del Signor Bi ha ancora timore, ma presto si abituerà!

      Elimina
  2. Mi chiedo non tanto che razza di persona sia uno che fa una cosa del genere, ma che razza di persona è quella che gli sta accanto e che razza di persone possono essere i figli che dentro alla macchina hanno asssitito ad una scena del genere. Che razza di educazione pensi di dargli, bastardo?
    A te, moglie di uno che si comporta così, auguro che il bastardo un giorno faccia con te quello che ha fatto con il coniglio (un essere vivente in casa per me ha lo stesso valore di un membro della famiglia, qualunque sia la sua razza). A te figlio del bastardo, auguro di rimanere solo in mezzo ad una strada deserta. Che passi di lì un grosso coniglio e ti caghi in testa. A te bastardo auguro di trovare tua moglie a letto con il tuo migliore amico, che tu perda il fottuto lavoro che hai, la macchina, la casa e tutte le cose materiali in tuo,possesso perchè la dignità non sai neanche cosa sia. Complimenti hai insegnato alla tua famiglia che quello che non serve più si può gettare, che i problemi li risolvi buttandoli dal finestrino, che puoi ammazzare i più deboli. Ma che merda di uomo sei?
    Scusate il turpiloquio ma certe cose non riesco ad ammetterle. Io ho due figli, uno umano e uno peloso. Non sopporto la crudeltà verso gli animali.
    Raffaella

    RispondiElimina
  3. penso che con tutti gli anatemi che gli stiamo lanciando a quest'ora gli si sarà seccato anche il pisello!

    RispondiElimina
  4. Ecco, l'hai detto tu! Stavo giusto pensando di augurare qualcosa al suo pisello.......... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si.. veramente mio marito non aveva detto neanche "orecchio" come orifizio di entrata per la zanzara perpetua..

      comunque Mishmish fa già la padrona di casa, corre qua e là e comincia a non aver paura del Signor Bi, che è un cane tonto ma fa la sua porca figura!

      Elimina
  5. Adelia, sei un angelo. Grazie a te e a tuo marito per aver salvato e accolto questa coniglietta. Gli esseri umani fanno proprio schifo, ma per fortuna ci sono anime belle come voi. Per fortuna questa tragedia ha avuto un lieto fine, e ti ripeto, a nome degli animali abbandonati e gettati via, te ne sono grata.
    A quel c°°°°+++ pezzo di m+++++ gli auguro di tutto, come minimo l'inferno, famiglia inclusa, e visto che ci sono anche una sifilide lancinante! Scusa, ma io ho il cuore animale.
    Ti ho letta da Anna, e sai non sono nemmeno riuscita a commentare perché la tua storia è straziante, eppure sei una donna straordinaria. Vorrei dirti così tante cose, ma non ci riesco. Perdonami.
    Una carezza a Mishmish, e un abbraccio a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Clara
      Mishmish ormai fa quello che le pare, compreso "spallinare" dovunque!
      ma va bene così, non sono una brava massaia, una di quelle coi centrini e la cera sul pavimento. e comunque con 3 gatti e un cane e tutti i bimbi che vengono a giocare con me non potrei davvero!

      ps
      mi hai detto più di quanto credi e di quanto io meriti.
      un abbraccio forte

      Adelia

      Elimina
  6. Ciao Adelia, è veramente orribile quello che è capitato a questo piccolo, non ci posso credere che i possa gettare un essere vivente dal finestrino come una cartaccia (che tra l'altro manco le cartacce si dovrebbero buttare dal finestrino). hai ragione, gli uomini fanno schifo. ma per fortuna non tutti, vedi tuo marito e te che lo avete salvato.
    ti posso capire, noi abbiamo trovato ieri un gattino abbandonato, non sappiamo da chi. era nel parcheggio del nostro condominio e piangeva. solo io e mio marito ci siamo preoccupati di portagli da mangiare e poi con calma siamo riuscito a prenderlo e ora è qui casa con noi. gli altri guardavano dalle finestre come fosse uno spettacolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina
      conosco la rabbia che ti prende quando tocchi con mano l'indifferenza delle persone e, nello stesso momento, la loro morbosa curiosità nel godersi lo spettacolo di noi che ci affanniamo per salvare una vita!
      peste li colga, anzi, un capogiro che li faccia cadere dal balcone a testa in giù!
      un grattino al micetto e un abbraccio a voi due!
      Adelia

      Elimina
  7. Ciao Adelia, arrivo qui da te, perchè ho letto il post di Clara!
    Anch'io sono senza parole...davvero c'è gente talmente stronza..senza un briciolo di cervello e di cuore...perchè veramente dovrebbero provare cosa vuol dire soffrire sul serio
    Siete due anime speciali...e lo si intuisce anche dalle foto e dall'energia che comunicano...
    Sono felice di avere scoperto il tuo blog, grazie a Clara!
    continuerò a leggerti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina
      grazie per le tue belle parole
      un abbraccio
      Adelia

      Elimina
  8. Ecco la storia della coniglia mannara :D
    Piccola lei!
    Ma come si permette di magnarse il caprifoglio? :)

    Che bello il nome Mishmish, suona proprio bene.

    RispondiElimina

grazie per avermi letto
mi spiace perchè, a causa della maleducazione di qualcuno, ho dovuto fare in modo che non si possa commentare in modo anonimo e che il tuo commento possa apparire solo dopo la moderazione.
perdonami e grazie ancora per la pazienza!
Adelia