venerdì 9 novembre 2012

Nobody home. Io ed i Pink Floyd

Questa canzone mi appartiene
mi scopro a cantarla tra me e me, ogni giorno, da anni.
Non importa che io sia triste o allegra.
Sono io. E' per me.

video



Stamattina apro la posta e, magicamente, ritrovo la mia amata Clara
il suo nuovo blog

http://green-is-thecolourofherkind.blogspot.it/

ed i Pink Floyd.

Che bella giornata :o)


14 commenti:

  1. ognuno ha la sua canzone, io amo Freddy Mercury, quando canta spesso è come se parlasse di me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qual è quella che senti più tua?

      Elimina
    2. per una serie di motivi quella che sento più mia è Too much love will kill you. Ah, ci sono dei pezzi del brano che potrei averli scritti io...

      Elimina
    3. eh
      ti capisco

      un abbraccio forte
      Adelia

      Elimina
  2. Ma pensa che coincidenze-non-coincidenze. Sono giorni che i Pink Floyd sono tornati prepotentemente nella mia vita quotidiana, e questa canzone. Oddio questa canzone, ho riguardato su youtube il pezzo di The Wall in cui Pink (Bob Geldof in quel film è strepitoso)... l'ascolta, o la canzone ascolta lui. Pezzi di vetro, cuore, vita
    Un baciuz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque di The Wall sento molto mia "Comfortably Numb", quella sono proprio io... poi di ogni album ce ne ho una.
      The lunatic is in my head, sempre. ;-)

      Elimina
    2. io ho il film
      praticamente non passa giorno che non ne guardi un pezzetto :o)

      Elimina
    3. Io ho la videocassetta, comprata nel mio primo indimenticabile viaggio a Londra :-) ma non ho più lettori di nessun tipo, a parte il pc

      Elimina
    4. puoi scaricarlo da qui
      semplicemente senza casini torrent

      http://www.youtube.com/watch?v=1jTmMU6sMgM

      Elimina
  3. the worm ...
    in ognuna c'è un pezzetto

    vogliamo parlare di

    one of my turns?
    quella per me è davvero calzante :o)

    Day after day, love turns grey
    Like the skin of a dying man
    Night after night, we pretend it's all right
    But I have grown older and
    You have grown colder and
    Nothing is very much fun any more.

    And I can feel one of my turns coming on.
    I feel cold as razor blade
    Tight as a tourniquet
    Dry as a funeral drum,
    Run to the bedroom, in the suitcase on the left
    You'll find my favourite axe
    Don't look so frightened
    This is just a passing phase
    Just one of my bad days
    Would you like to watch T. V.?
    Or get between the sheets?
    Or contemplate the silent freeway?
    Would you like something to eat?
    Would you like to learn to fly?
    Would you like to see me try?
    Would you like to call the cops?
    Do you think it's time I stopped?
    Why are you running away?

    RispondiElimina
  4. Stupenda anche questa. Crash, e rumori inclusi. Li sento ancora.

    RispondiElimina
  5. Ho ascoltato questo brano per tutti gli anni della mia adolescenza. ADORO il 1° album dei Pink Floyd, nel loro periodo psichedelico a mille. AMO (presente storico) tuttora quel genio folle di Syd Barrett. Ti lascio una perla http://www.youtube.com/watch?v=M5rpr-B8QM8
    Grazie per questo inno alla musica (quella VERA!)
    PS Le puntate del Beat Club di Amburgo le ho scaricate tutte!! Assolutamente imperdibili :***

    RispondiElimina
  6. Io sento mia anche The thin ice. Solo per restare a The Wall.
    Dei PF so tutti i testi a memoria, perché per tanto tempo, quando la memoria era agile e l'interesse ad imparare alto, ho ascoltato principalmente loro. E ricopiavo sul mio quadernino i loro testi presi dai cd di mio cugino, quando internet ancora non c'era.

    RispondiElimina

grazie per avermi letto
mi spiace perchè, a causa della maleducazione di qualcuno, ho dovuto fare in modo che non si possa commentare in modo anonimo e che il tuo commento possa apparire solo dopo la moderazione.
perdonami e grazie ancora per la pazienza!
Adelia