domenica 30 dicembre 2012

L’ennesimo buon motivo per odiare Facebook



Che io non abbia un buon rapporto con i vari Facebook, Twitter e compagnia cantante è cosa nota. 

Non riesco a “gestire” troppe persone e questo sicuramente è un mio limite, ma proprio non riesco.
Per me, a parte lo stare da sola ed in silenzio, la situazione ideale è una conversazione a due: già in tre comincio ad avvertire le prime difficoltà, in quattro la mia fuga è garantita.

Mi piace ascoltare la persona che ha scelto di parlare con me, mi piace riflettere e darle una risposta se occorre. E mi piace che la persona con cui ho scelto di parlare faccia altrettanto.

Tutto il resto è circo.

Detesto tutto quel “se sei contro questo clicca su mi piace”, “se lo ami anche tu condividi”, le foto smielate con perle di saggezza da baci perugina, sapere che a tizio a caio piace dash o cillit bang! Ma come cazzo si fa a cliccare su “mi piace” per un detersivo o ad essere fan di un biscotto? Mah….

Ad ogni modo, io su Facebook sto davvero raramente, malgrado Samira intasi il mio profilo di “amici” che non so davvero chi siano e di richieste provenienti dalla sua ossessione, un giochino che si chiama Castleville. Capita, però, che ci butti un occhio, fosse solo per controllare che Samira non veda/legga cose non adatte alla sua età.

E allora scopro richieste di amicizia improbabili, di persone  che non vedo e non sento volutamente da anni.
Una in particolare mi perseguita: mi ha chiesto l’amicizia e l’ho ignorata.
Me l’ha richiesta e l’ho ignorata.
Mi manda messaggi tipo "…ma non ti ricordi di me??”

Si che mi ricordo, brutta stronza, perciò non ti rispondo!!!!

Le persone che volevo accanto a me le ho sempre “vissute”, anche quando si trovano dall’altra parte del Mediterraneo, anche se non le vedo da anni. Ci siamo spediti lettere vere in carta e inchiostro, chiamati al telefono, poi nell’era di internet ci siamo mandati mail, abbiamo chattato perché è più economico ed immediato che scendere alla cabina all’angolo con un kg di gettoni.

Tutti gli altri li ho volutamente lasciati indietro a dimenticare il mio nome. Figuriamoci se ora, alla mia veneranda età, me li devo ritrovare attaccati alle ovaie!

Da ieri sera ho un altro buon motivo per odiare Fb.

Mi ha contattato una persona, il messaggio è questo:

“Ciao bella ma non ti è passato un giorno, sei la stessa di tanti anni fa! Io vivo a Londra e faccio il Dj ed ho fatto pure una comparsata nell’ultimo film di XXXXXXXXXX blablabla vieni a trovarmi su www………. E se passi da Londra telefonami al xxxxx che passiamo la notte assieme!”

Azz.. un vero gentleman!

Che vuol dire “Se passi per Londra?” io la spesa la faccio sotto casa, mica a Piccadilly Circus!
E poi perché dovremmo passare la notte assieme? Che faccia tosta!

Comunque…

Lì per lì il nome non mi aveva ricordato niente, al che ho aperto il suo profilo e m’è preso un  colpo: ho visto un tizio tristissimo botulinicamente inespressivo gonfio di alcolici e notti insonni come una vescica da scarpa stretta, un cinquantenne finto giovane con tanto di cappello con visiera al contrario in perfetto stile rapper di Roccacannuccia ( e chiedo scusa agli abitanti di Roccacannuccia ).

Comunque..

Questo tizio triste di cui non ricordavo l’esistenza mi ha contattata chiedendomi l’amicizia.

E chi cazzo sei, Ragionier Filini travestito da Puff Daddy???

Al che mi sono rivolta alla mia comare di fiducia, la quintessenza del pettegolezzo, la regina del gossip, l’annientatrice dei miei nemici ( che poi sono anche i suoi per diversi motivi ), un altro reietto dei nostri compaesani, colui che ho dovuto bloccare perché mi intasava il diario Fb di uomini (?) ignudi in pose languide e Samira mi faceva troppe domande sui tanga:  Zio Peppino!

Lui sa sempre tutto di tutti e tanto ha la bocca cucita per quanto riguarda le cose che riguardano i suoi amici tanto ce l’ha smodatamente spalancata per quanto riguarda chi amico non è.

Mi è bastato dirgli

“Zio, ma questo chi è??”

E mi si è spalancato un mondo, mi sono ricordata!

All’epoca, nel suo genere, era un figo. Troppo Duran Duran e bianchiccio per i miei gusti, ma in un paesino come quello in cui sono nata non poteva non fare la sua porca figura quando, d’estate, veniva da  Napoli con tutta la famiglia per le ferie.
Una sera il pub in cui lavoravo organizzò un fantastico concorso.. “Il più bello di xxxxxxx”.
Data la scarsità di fauna, furono costretti ad accettare anche gli oriundi.
Manco a dirlo, il Duran Duran dei Quartieri Spagnoli stravinse in un tripudio di fans allupate scatenate!
Devo dire che, mentre servivo fiumi di birra, visti i concorrenti avrei scelto pure io il clone dandy.
O suo fratello, che si piazzò secondo. Una famiglia a cui piaceva vincere facile!

Comunque…

Se ci sono rimasta male io a vederlo ridotto così, io che non lo avrei voluto nemmeno come scopino del cesso, chi glielo dice alle sue fans?

5 commenti:

  1. torna pubblica Adelia...
    non chiudere in una scatola questo posto...
    sta soffrendo, vuole aprire le porte...

    RispondiElimina
  2. ... a condividere la conoscenza di Trecchina :D
    bentornata.

    RispondiElimina
  3. Mi hai fatto venire in mente un tipo che guarda te il caso, vive pure lui in U.K., anch'egli gozzoviglia tra birra/canne/nottibrave/sesso-free. Solo che questo, in mancanza di fessobùk (non sono iscritta e ne vado FIERA), ha pensato bene di chiedere la fottuta amicizia a mio padre, pur di farsi i c**** miei! Olè! Mi ha agguantato casualmente su msn e mi fa "Ma perchè sei ancora fidanzata? Ufff.... che palle!" Ma come che palle!! Ma l'unica cosa decente della mia vita è A. e perchè mai dovrei privarmene? Per fare sesso via cam con TE-E? Tristezza! E comunque fb nuoce gravemente alla salute: so che ogni tre per due t'arrivano foto, diapositive, video di test di gravidanza, ecografie, panze, nani riposseduti, da parte di gente IGNOTA, con una meticolosità maniacale nel descrivere ogni dettaglio ("Oggi il piccolo Luca ha fatto la cacca a poa!") Una vera legittimazione alla violenza. CREDIMI!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai
      io a fb m'ero iscritta proprio agli inizi ( infatti posso vantare il profilo n. 9 )
      per scambiare comodamente info con gli altri antropologi sparsi nel mondo (prima eravamo su una delle vecchie chat tiscali ma era diventato un inferno )
      poi è diventato un inferno anche lì e quindi sono sparita pure io :o)

      Elimina

grazie per avermi letto
mi spiace perchè, a causa della maleducazione di qualcuno, ho dovuto fare in modo che non si possa commentare in modo anonimo e che il tuo commento possa apparire solo dopo la moderazione.
perdonami e grazie ancora per la pazienza!
Adelia