lunedì 10 giugno 2013

Down in the Seine

video

The Style Council

Catch me I'm falling so fast and I can't seem to find 
All the reasons I had when the purpose was mine 
Now I stumble so fast rolling into the night 
Kiss me quick before I land and am broken in two 
Keep me on the right track, hold my dreams in tact too - 
I get lost in this place - I get lost, yes it's true 

Quand on n'a plus rien en soi - Quand on n'a plus de refuge - 
Quand on ne peut plus fuir - Quand on ne sais on courrir 
Noir comme la nuit - Oui, noir comme mon ame - 
Noir comme les eaux - Dans lesquels je sombre 

Help me I'm sinking so fast into waters unplanned 
That I once held onto but have got out of hand 
Now the things that I loved are the things I can't stand 

Squeeze me slow before I come to that part of the ground 
It's a million miles up and a million miles down 
I get lost in between and I wait to be found 

Quand on n'a plus rien en soi - Quand on n'a plus de refuge - 
Quand on ne peut plus fuir - Quand on ne sais ou courrir - 
Noir comme la nuit - Oui noir comme mon ame - 
Noir comme les eaux - Dans lesquels je sombre 

And in the waters I sink and in the waters I drink 
Until I rise to the top which in truth is not 
To make you feel your alright, to make you feel there's no fight -


Prendimi, sto cadendo così velocemente e non riesco a capire

le ragioni che avevo quando la decisione era mia

ora inciampo così velocemente rotolando nella notte

Baciami subito prima che io tocchi terra e mi spezzi in due

tienimi sulla giusta strada, mantieni intatti i miei sogni

mi sto perdendo in questo posto - mi sto perdendo, sì, è la verità

Quando non hai più niente di tuo - quando non hai più un riparo

quando non puoi più fuggire - quando non sai dove correre

nero come la notte - sì, nero come la mia anima

nero come le acque - nelle quali affondo


Aiutami sto sprofondando così velocemente nell'acqua imprevista,

una volta avevo un appiglio ma ora non più,

ora le cose che amavo sono quelle che non posso più sopportare

Stringimi piano prima che io vada in quella parte di terra che sta 

un milione di miglia in alto e un milione di miglia in basso

sono perso nel mezzo ed attendo di essere ritrovato

Quando non hai più niente di tuo - quando non hai più un riparo

quando non puoi più fuggire - quando non sai dove correre

nero come la notte - sì, nero come la mia anima

nero come le acque - nelle quali affondo

E sprofondo nell'acqua e nell'acqua bevo

fino a che non risalgo in superficie, che in verità non vuol dire

che ti faccia sentire bene, che ti faccia sentire che non c'è più lotta.
 

3 commenti:

  1. Ciao Adelia, che canzone triste, cosa succede? Magari non ti aiuta ma ti mando un bacione grosso grosso.

    RispondiElimina
  2. in questi giorni si è sentito il tuo silenzio
    più rumoroso di tante altre mancanze..

    un bacio a entrambi dai Petali

    RispondiElimina
  3. affondare in queste acque nere
    e sporcarsi l'anima
    poi tornare a galla stanche dell'asfissia
    a volte anche stanche di respirare

    quassù io ci sono


    RispondiElimina

grazie per avermi letto
mi spiace perchè, a causa della maleducazione di qualcuno, ho dovuto fare in modo che non si possa commentare in modo anonimo e che il tuo commento possa apparire solo dopo la moderazione.
perdonami e grazie ancora per la pazienza!
Adelia